Sport: Alleanza, sì anche alla forma cooperativa per gli enti sportivi

Sport: Alleanza, sì anche alla forma cooperativa per gli enti sportivi

mercoledì 7 luglio 2021

Posto rimedio a una lacuna del decreto legislativo 36 del 2021, che riforma la disciplina degli enti sportivi professionistici e dilettantistici
Sport: Alleanza, sì anche alla forma cooperativa per gli enti sportivi

Sarà confermata anche la forma cooperativa tra le diverse tipologie associative e societarie che gli enti sportivi possono assumere.

È quanto emerge dall’incontro tra una delegazione dell'Alleanza delle Cooperative Italiane, guidata dal Presidente Mauro Lusetti, ed il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport, Valentina Vezzali.

Scopo dell'incontro richiesto dall'Alleanza, come ribadito anche dalla Copresidente dell’Alleanza Cooperative Cultura e Turismo, Irene Bongiovanni, era quello di porre rimedio a una evidente lacuna del decreto legislativo 36 del 2021, che riforma la disciplina degli enti sportivi professionistici e dilettantistici.

Il decreto, infatti, nell'indicare le diverse forme associative e societarie che gli enti sportivi possono assumere, non ha previsto il modello cooperativo, determinando così una condizione di estrema incertezza per le centinaia di cooperative già esistenti e l’impossibilità di favorirne la nascita.

Durante l'incontro il Sottosegretario ha assicurato che è già nei programmi operativi dei suoi uffici di colmare la lacuna entro i termini stabiliti per l'entrata in vigore delle relative disposizioni di legge.

  Francesco Agresti

Riproduzione riservata ©
97

Territorio

FVG: al via mostra Dante e disabilità

Un progetto giunto alla sua seconda edizione e che permette di ammirare i manufatti artistici realizzati da persone con disabilità che frequentano...

  Alessandra Fabri