Manifatturiero, nel IV trimestre crescita più alta dal 1997

Manifatturiero, nel IV trimestre crescita più alta dal 1997

lunedì 3 gennaio 2022

Manifatturiero, nel IV trimestre crescita più alta dal 1997
Secondo gli ultimi dati Pmi, a dicembre il settore manifatturiero italiano ha continuato a registrare un'altra forte crescita mensile. La produzione e i nuovi ordini hanno continuato a crescere rapidamente e, anche se rallentati leggermente, i tassi di espansione sono risultati tra i più veloci dell'indagine. Di conseguenza, il livello del lavoro inevaso è cresciuto ad un ritmo record, in parte a causa degli attuali problemi che affliggono la catena di distribuzione, che continuano a avere un forte impatto sulla pressione inflazionistica, malgrado sia l'inflazione dei costi di acquisto che quella dei prezzi di vendita abbiano riportato un tasso in rallentamento. 

L'Indice destagionalizzato Pmi (Purchasing Managers Index) Ihs Markit del settore manifatturiero italiano - che con una sola cifra fornisce un quadro degli sviluppi delle condizioni generali del settore manifatturiero - è diminuito solo leggermente dal record assoluto di 62,8 di novembre, sino a raggiungere a dicembre 62,0. Ciò ha indicato il diciottesimo mese consecutivo di miglioramento dello stato di salute del settore, che in generale è stato rapido ed ha segnato nel quarto trimestre la media Pmi più alta dall'inizio della raccolta dati nel 1997. 

La forte prestazione di dicembre è stata ancora una volta provocata dall'espansione della produzione manifatturiera e dei nuovi ordini. La prima, con un forte rallentamento della crescita da novembre, è pur rimasta elevata e maggiore di quella di settembre e ottobre.

  Francesco Agresti

Riproduzione riservata ©
173

Confederazione

Territorio

Federazioni