Commercio extra Ue: import da Russia dicembre -62,8%

Commercio extra Ue: import da Russia dicembre -62,8%

lunedì 30 gennaio 2023

Per l’intero 2022 +45,7%

Commercio extra Ue: import da Russia dicembre -62,8%

Le importazioni dalla Russia a dicembre sono diminuite del 62,8% rispetto a dicembre 2021 mentre se si considera l'intero anno si registra un aumento tendenziale del 45,7%. Questa la fotografia che emerge dai dati Istat sul commercio estero extra Ue. Nei primi sei mesi dell'anno le importazioni erano salite del 141,9% rispetto allo stesso periodo del 2021. Le esportazioni verso la Russia sono diminuite del 27,7% a dicembre rispetto allo stesso mese del 2021 e del 23,7% nell'intero 2021 rispetto al 2021. Il saldo commerciali è stato negativo per 444 milioni a dicembre e per 21.311 milioni nell'intero 2022. In un quadro più generale , nel 2022, l’export verso i paesi extra Ue registra una crescita del 20,2%, spiegato per un terzo dall’aumento delle vendite di beni di consumo non durevoli; l’import, una crescita molto più marcata (+54,3%) e per quasi due terzi dovuta ai maggiori acquisti di prodotti energetici. Il 2022 si chiude con un deficit commerciale che supera i -25 miliardi di euro, a fronte di un avanzo di circa 38 miliardi del 2021.

  Alessandra Fabri

Riproduzione riservata ©
136

Confederazione

Territorio

Federazioni