Ue-19: cala debito quarto trimestre 2021, Italia al 150,8%

Ue-19: cala debito quarto trimestre 2021, Italia al 150,8%

venerdì 22 aprile 2022

Il debito italiano scende del -3,8% ma resta il più elevato dopo Grecia

Ue-19: cala debito quarto trimestre 2021, Italia al 150,8%

Nell'ultimo trimestre del 2020 il debito della zona euro è sceso al 95,6%, rispetto al 97,5% del trimestre precedente. Lo comunica Eurostat. Sceso anche quello della Ue da 89,9% a 88,1%. Il debito italiano, è sceso al 150,8%, dal 154,6% e resta, però, il secondo più elevato della Ue dopo la Grecia (193,3%). Seguono Portogallo (127,4%), Spagna (118,4%), Francia (112,9%) e Belgio (108,2%). Rispetto al terzo trimestre 2021, sette Stati membri vedono un aumento del rapporto debito-Pil, 19. L'Italia è tra quelli con il calo maggiore (-3,8 punti percentuali, ma dopo Grecia (-8,3 punti), Cipro (-5,4) e Slovenia (-5,0).

  Alessandra Fabri

Riproduzione riservata ©
145

Confederazione

Territorio

Federazioni