Ue: produzione manufatturiera in ripresa, +5% nel 2022

Ue: produzione manufatturiera in ripresa, +5% nel 2022

lunedì 24 luglio 2023

Eurostat: Trend in crescita dopo la flessione dovuta al Covid

Ue: produzione manufatturiera in ripresa, +5% nel 2022

Dopo due flessioni consecutive, compreso un calo del 7% nel 2020, la produzione manifatturiera dell'Ue è in ripresa e in crescita costante: su base annua, nel 2021 è aumentata dell'8% e ha poi continuato la sua tendenza al rialzo con un aumento del 5% nel 2022. Lo rende noto Eurostat. “Il Covid e le relative misure di contenimento ampiamente introdotte dai Paesi membri hanno avuto un impatto significativo sulla produzione industriale nel 2020, ma il 2021 e il 2022 hanno mostrato aumenti della produzione in tutti i gruppi di attività industriali", evidenzia l'istituto di statistica europeo. In termini nominali, il valore della produzione manifatturiera venduta dell'Ue è balzato da 5.209 miliardi di euro nel 2021 a 6.179 miliardi di euro nel 2022, indicando un aumento del 19%. Osservando i primi sette gruppi di attività manifatturiere, a registrare la performance più elevata della produzione venduta è stata quella di metalli di base e prodotti in metallo, passata da 788 miliardi di euro nel 2021 a 1.118 miliardi nel 2022, con un aumento percentuale a prezzi correnti del 42%. Seguono la produzione di alimenti, bevande e tabacco (da 872 miliardi di euro nel 2021 a 1.021 miliardi nel 2022, +17%) e di prodotti chimici (da 460 miliardi di euro a 547 miliardi di euro, +19%). La produzione di prodotti in gomma e plastica (da 437 miliardi di euro a 508 miliardi) è aumenta del 16% e i macchinari e le attrezzature (da 512 miliardi di euro a 562 miliardi) del 10%.

  Alessandra Fabri

Tag:

flashnews
Riproduzione riservata ©
151

Confederazione

Territorio

Federazioni